Le Brecce Medicee policrome nella Storia

Le Brecce Medicee UNIQUE

La storia delle Brecce Medicee policrome è allo stesso tempo una storia visiva di meraviglia per la bellezza dei colori della natura e di stupore per le realizzazioni create dall’uomo con questi marmi policromi, impiegati in epoca romana, nel Rinascimento e fino all’età odierna. Fin dall’antichità l’impiego di Brecce policrome quale testimone di bellezza colta, ha permeato di dignità le dimore di Dio, lussuose residenze private e i luoghi del potere. 

Le Brecce Policrome appartengono al territorio della Fondazione delle Terre Medicee nel Parco delle Alpi Apuane della Versilia, oggetto dell’attenzione dei Medici e sede di una villa fortificata voluta da Cosimo I, oggi sito e museo del Patrimonio UNESCO. La cava storica a pochi chilometri da Pietrasanta, patria eletta di architetti, scultori e uomini di cultura provenienti da tutto il mondo. 


Il ritorno delle Brecce Medicee policrome

Solo recentemente è stato riattivato lo scavo di questi preziosi materiali storici.
Una quantità limitata di marmi è sempre disponibile e allo stesso tempo è possibile selezionare altro materiale direttamente nella cava.

Qui, attraverso i tagli, si possono leggere i colori e la macchiatura del marmo da estrarre e successivamente scegliere i materiali d’opera.  
I marmi colorati più rappresentativi delle Terre Medicee sono la
Breccia Rubino e la Breccia Medicea dell’Acquasanta.
Degne di nota anche le varietà minori, quali il Broccatello Nero e la Breccia Arlecchino. 






Breccia Rosso Rubino

Varietà di Breccia arabescata di colore grigio scuro su fondo rosso rubino scuro dai riflessi violacei. Il disegno varia in base alle differenti direzioni del taglio.


Breccia Medicea dell'Acquasanta

Si tratta di una Breccia policroma di pigmentazione argentea rosa alba, prevalente, con pigmentazione rossa pompeiana che sfuma nel marrone noce e in misura minore anche in pigmentazione verde-grigio vellutata,Il disegno differisce in relazione alla direzione del taglio. Rosa dell’Acquasanta è la varietà con prevalenza rosa pallido.

Le Brecce Medicee nel decoro di Monumenti storici

Le Breccie Medicee per la loro bellezza policroma hanno avuto un impiego decorativo in edifici e monumenti storici, con particolare diffusione, da Cosimo I in poi, nella Firenze del Rinascimento e in rari gioielli dell’architettura storica italiana.

Torna su